Didamatica 2019: la parola ai Relatori Corrado Petrucco e Daniele Agostini


Titolo
: Una visita alla Verona Romana in Realtà Mista: la tecnologia mobile come ponte fra contesti di apprendimento formali e non-formali.

Abstract: Tradizionalmente, le quinte elementari delle scuole di Verona e provincia vengono portate in visita ai monumenti e alle vestigia romane della città. Questo perché il programma di quinta elementare prevede lo studio della civiltà romana e tramite l’esempio concreto della città di Verona gli insegnanti puntano a fornire una maggiore conoscenza del territorio, delle conferme a quanto studiato a scuola e delle nuove conoscenze sulla civiltà romana. Ma cosa cambierebbe in queste visite, nella didattica e nell’apprendimento se agli studenti e alla loro guida venissero forniti dei dispositivi mobili con un’applicazione che utilizza tecnologie di Realtà Mista per mostrare, oltre ad informazioni contestuali sui monumenti, anche com’era la città duemila anni fa?
In questo intervento vorremmo provare a rispondere a questa domanda con i risultati di una ricerca svolta nell’ambito di un dottorato. Tali visite infatti ormai si volgono a Verona ogni anno dal 2016 con il coinvolgimento di centinai a di studenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...